Avvalimento

L’avvalimento è l’istituto giuridico grazie al quale un soggetto concorrente ad una specifica gara d’appalto può soddisfare la richiesta della stazione appaltante relativa al possesso dei requisiti speciali di qualificazione mediante il riferimento ai requisiti posseduti da un altro soggetto.

Chi concorre alla gara è detto soggetto “avvalente” ; chi presta i requisiti al concorrente è detto soggetto “avvalso” o “ausiliario”.

I requisiti di qualificazione che possono essere oggetto di avvalimento sono i requisiti di capacità economica, di capacità tecnica e l’attestazione SOA.

La disciplina dell’avvalimento è contenuta nell’art. 49 del D.Lgs. 163/2006, che prescrive la documentazione da produrre in gara ed i particolari divieti a carico del soggetto ausiliario.

In relazione alla medesima gara, il soggetto ausiliario non può partecipare direttamente nè prestare i suoi requisiti a più di un concorrente.

© Riproduzione riservata

Avvalimento: articoli correlati

Avvalimento "infragruppo" in consorzio stabile: si applica il codice appalti?

Postato da Redazione il 13 Maggio 2016 in Quesiti & Risposte

Quesito In caso di avvalimento "infragruppo" tra imprese facenti parte di uno stesso consorzio stabile, si applicano le norme del codice appalti che regolano il contenuto del contratto di avvalimento? Risposta Si, anche (...)

Avvalimento di garanzia: l’impresa ausiliaria deve comprovare il fatturato?

Postato da Redazione il 11 Marzo 2016 in Quesiti & Risposte

Quesito In caso di avvalimento riguardante il requisito economico-finanziario richiesto per la partecipazione alla gara (c.d. “avvalimento di garanzia”) l’impresa ausiliaria deve comprovare i livelli di fatturato oggetto del (...)

|