Bando-tipo servizi pulizia immobili: osservazioni entro il 15 ottobre

Postato da Redazione il 9 Settembre 2013
Scade il prossimo {{15 ottobre}} il termine per inviare {{osservazioni}} all'Autorità di vigilanza sui contratti pubblici (AVCP) in relazione al bando-tipo elaborato per l'affidamento di {{servizi di pulizia e igiene ambientale degli immobili}}. Nello specifico, l'Autorità ha predisposto uno {{schema di disciplinare di gara}} per appalti di importo superiore alla soglia comunitaria nei settori ordinari, affidati mediante la {{procedura di gara aperta}}, secondo il criterio di aggiudicazione dell’{{offerta economicamente più vantaggiosa}}, ritenuto più indicato per l’affidamento dei servizi di pulizia. Il modello di disciplinare è {{strutturato in due parti}}: -# {{parti obbligatorie}}, che devono sempre essere inserite dalle stazioni appaltanti nei propri documenti di gara (ad esempio quelle relative alle [cause tassative di esclusione->http://www.studiolegalebraggio.it/+-Tassativita-+] di cui alla determinazione n. 4/2012); e -# {{parti facoltative}}, che invece offrono alle stazioni appaltanti le diverse opzioni ammesse dalla normativa vigente (ad esempio quelle di prevedere l’obbligo del sopralluogo, di inserire [requisiti di partecipazione->http://www.studiolegalebraggio.it/+-Requisiti-di-partecipazione-+] legati al fatturato, di utilizzare, per la valutazione degli elementi qualitativi dell'offerta, il metodo del confronto a coppie o uno degli altri metodi indicati nell’allegato P al Regolamento, ecc.). E' bene evidenziare che il modello-tipo predisposto dall'AVCP contiene in realtà una serie di {{parti che possono ritenersi applicabili a tutti gli appalti di servizi e forniture}}, come quelle riferite a: -* soggetti ammessi alla gara e condizioni di partecipazione; -* modalità di presentazione della documentazione; -* [cauzioni e garanzie->http://www.studiolegalebraggio.it/+-Cauzione-+]; -* richieste di [chiarimenti->http://www.studiolegalebraggio.it/+-Chiarimenti-+] e comunicazioni; -* [criteri di valutazione delle offerte->http://www.studiolegalebraggio.it/+-Criteri-di-aggiudicazione-+]; -* offerte anomale; -* prescrizioni contrattuali.

© Riproduzione riservata