Si può acquistare fuori dal Mercato elettronico (MEPA) se il prezzo è inferiore?

Postato da il 5 Luglio 2013
{{{Quesito}}} In merito agli acquisti sul Mercato elettronico (MEPA), come deve regolarsi un'Amministrazione appaltante se sul mercato "tradizionale" è disponibile un prodotto ad un prezzo inferiore rispetto al prezzo del medesimo prodotto sul MEPA? {{{Risposta}}} Sul piano normativo, dal 1° gennaio 2013 vige un preciso e generalizzato {{obbligo per le Amministrazioni appaltanti di procedere ad acquisti sul MEPA}} di beni e servizi d'importo sotto soglia comunitaria (attualmente pari a € 200.000). Pertanto, se il prodotto da acquistare è presente sul MEPA, l'eventuale acquisto sul mercato tradizionale è considerato nullo e comporta una {{responsabilità disciplinare ed erariale}} a carico del funzionario o dirigente incaricato della stazione appaltante. Sul piano pratico, se il prodotto da acquistare è disponibile sul mercato tradizionale ad un prezzo inferiore, {{l'Amministrazione dovrebbe invitare il/i fornitore/i ad abilitarsi sul MEPA }} per quel prodotto, per poi procedere all'acquisto diretto sul MEPA nel pieno rispetto della normativa vigente. L'abilitazione sul MEPA (sia per le Amministrazioni che per i fornitori) presuppone il possesso del {{kit di firma digitale}}. Per tutti coloro che necessitano di maggiori chiarimenti sul MEPA, lo Studio legale Braggio fornisce uno specifico {{servizio di consulenza e assistenza per la procedura abilitativa e la gestione degli acquisti/vendite}} (dettaglio e quotazioni su richiesta).

© Riproduzione riservata