AVCPASS: ecco il fascicolo virtuale dell’impresa

Postato da Redazione il 4 Gennaio 2013
L'Autorità di vigilanza per i contratti pubblici (AVCP) ha messo a disposizione delle imprese che partecipano a pubbliche gare d'appalto una {{prima demo del fascicolo virtuale previsto dal sistema AVCPASS}}. Ricordiamo che dal 1° gennaio 2013, attraverso il sistema AVCPASS realizzato dall'Autorità di vigilanza, le stazioni appaltanti possono acquisire i documenti a comprova del possesso dei requisiti di capacità delle imprese accedendo direttamente alla banca dati nazionale dei contratti pubblici (BDNCP). Il sistema AVCPASS consente a ciascun operatore economico di creare un proprio Fascicolo Virtuale in cui {{inserire i documenti di comprova dei requisiti di capacità }} necessari per la partecipazione alle pubbliche gare d'appalto. La demo del Fascicolo Virtuale è disponibile sul sito dell'Autorità a mero scopo dimostrativo, per consentire a tutti gli operatori interessati di imparare a conoscere il sistema AVCPASS e ad apprenderne le relative funzionalità. Pertanto, nella versione dimostrativa, {{l'utente può anche utilizzare dei codici fittizi}} per l'accesso al sistema, che non esegue alcun controllo identificativo. Sempre nell'ottica di consentire un graduale approccio al nuovo sistema, l'AVCP ha inoltre preannunciato l'avvio di un {{ciclo di formazione e guida al corretto utilizzo del sistema AVCPASS}} in favore delle sezioni regionali dell’Osservatorio, delle imprese e delle Stazioni Appaltanti per i relativi profili di interesse.

© Riproduzione riservata