In arrivo la Banca dati nazionale dei contratti pubblici e l’AVCPass

Postato da Redazione il 17 Dicembre 2012
Conto alla rovescia per la {{Banca dati nazionale dei contratti pubblici}} (BDNCP) e per il {{nuovo servizio AVCPass}} per la verifica dei requisiti di carattere generale, tecnico-organizzativo ed economico-finanziario per la partecipazione alle gare d'appalto. {{Dal 1° gennaio 2013}} tutta la documentazione comprovante il possesso dei requisiti di partecipazione alle procedure di gara dovrà essere inserita nella Banca dati nazionale dei contratti pubblici istituita presso l'Autorità di vigilanza (AVCP). A tal fine l'AVCP ha già predisposto uno {{schema di delibera}} con cui: -# individua i dati concernenti la partecipazione alle gare e la valutazione delle offerte da inserire nella banca dati al fine di consentire alle stazioni appaltanti di verificare il possesso dei requisiti dei concorrenti; -# istituisce il nuovo sistema di verifica dei requisiti denominato AVCPass, dotato di apposite aree dedicate agli operatori economici e alle stazioni appaltanti; -# stabilisce i termini e le regole tecniche per l’acquisizione, l’aggiornamento e la consultazione dei predetti dati. Lo schema di delibera è attualmente sottoposto al parere del Garante per la protezione dei dati personali e in attesa di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. Schema di delibera AVCP: document 3

© Riproduzione riservata