Spending Review: riduzione delle dotazioni organiche delle pubbliche amministrazioni

Postato da Redazione il 24 Ottobre 2012

Nell’ambito del processo di spending review di cui all’art. 2 del D.L. n. 95/2012, il Ministro per la pubblica amministrazione e la semplificazione Patroni Griffi ha redatto la circolare n. 10/2012 con le direttive per la riduzione delle strutture dirigenziali e delle dotazioni organiche delle pubbliche amministrazioni.

Si tratta di una misura che si muove in coerenza con l’obiettivo del Governo di operare interventi selettivi e strutturali al fine di migliorare la produttività della pubblica amministrazione attraverso la revisione e la riduzione dei programmi di spesa, il ridisegno degli assetti organizzativi e del loro funzionamento, la distribuzione razionale delle competenze e delle risorse umane e materiali.

Lo snellimento dell’amministrazione e la ridistribuzione ottimale del personale consentirà una migliore organizzazione del lavoro, favorendo la valorizzazione sia dei dipendenti più meritevoli, sia degli uffici che funzionano meglio.

Fonte: Circ. Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della funzione pubblica, 24 settembre 2012, n. 10/2012 (in attesa di registrazione da parte della Corte dei Conti)

© Riproduzione riservata

Potrebbe interessarti anche:

Spending Review: i nuovi obblighi d’acquisto telematici

Postato da Redazione il 26 Ottobre 2012 in Leggi e Prassi

Nell’ambito del processo di revisione e riduzione della spesa pubblica, il decreto Spending Review 2 di cui al D.L. n. 95/2012 e s.m. ha previsto l’obbligo per tutte le amministrazioni pubbliche di utilizzare gli strumenti di (...)

Mercato elettronico: obbligatorio anche per gli acquisti in economia

Postato da Redazione il 16 Aprile 2013 in Pillole di giurisprudenza

Le pubbliche Amministrazioni, compresi gli enti locali, hanno l’obbligo di ricorrere al mercato elettronico Consip (MEPA), o agli altri mercati elettronici istituiti da centrali di committenza, per l’acquisto di beni e servizi (...)