Riforma Appalti: pubblicata la Legge Delega

Postato da Redazione il 4 Febbraio 2016

Prende corpo l’attesa riforma degli appalti pubblici con la pubblicazione sulla G.U. n. 23 del 29 gennaio 2016 della Legge 28 gennaio 2016 n. 11 (in vigore dal 13 febbraio 2016), contenente la delega legislativa al Governo per l’attuazione delle nuove direttive europee 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE, volte al riordino della disciplina vigente.

Nell’esercizio della delega, la Presidenza del Consiglio dei Ministri coordinerà, di concerto con il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e sentita l’ANAC, lo svolgimento delle consultazioni con le principali categorie di soggetti pubblici e privati destinatari della nuova normativa.

La legge delega il Governo ad emanare due decreti legislativi:

  1. entro il 18 aprile 2016, il decreto legislativo di recepimento delle nuove direttive, che abrogherà gli attuali Codice e Regolamento Appalti (D.Lgs. n. 163/2006 e DPR n. 207/2010) e dovrà essere emanato insieme ad apposite linee guida di carattere generale proposte dall’ANAC e approvate con decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti;
  2. entro il 31 luglio 2016, il decreto legislativo di riordino complessivo della disciplina vigente in materia di contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, ovvero il corpus normativo di dettaglio.

Dal testo della legge-delega già emergono alcune macro-aree fondamentali di innovazione, che riguardano ad esempio il sistema di qualificazione, i criteri di aggiudicazione, le Commissioni giudicatrici, l’appalto integrato, le varianti, ecc.

Lo Studio legale Braggio dedicherà appositi focus di approfondimento su ciascun tema.

© Riproduzione riservata

Potrebbe interessarti anche:

Nuovo Codice Appalti: gli step di approvazione

Postato da Redazione il 9 Marzo 2016 in Riforma Appalti

In attuazione della Legge delega n. 11/2016, lo scorso 3 marzo 2016 si è registrato un ulteriore importante step di approvazione del testo legislativo che costituirà il Nuovo Codice Appalti. Il Consiglio dei Ministri ha (...)

Si può indire un appalto integrato in base al d.lgs. 50/2016 (nuovo codice appalti)?

Postato da Avv. Barbara Braggio il 19 Maggio 2016 in Quesiti & Risposte

Quesito A seguito dell’entrata in vigore del d.lgs. 50/2016 (nuovo Codice Appalti) è ancora possibile indire una gara d’appalto avente ad oggetto la progettazione esecutiva e l’esecuzione dei lavori (c.d. appalto integrato)? (...)