Anticorruzione: un Comitato interministeriale adotterà le linee guida

Postato da Redazione il 7 Febbraio 2013

Con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 16 gennaio 2013 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 32 del 7 febbraio 2013) è stato istituito il Comitato interministeriale per la prevenzione ed il contrasto della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione previsto dalla Legge Anticorruzione (L. n. 190/2012), al quale spetterà il compito di adottare le linee guida per la definizione del Piano Nazionale Anticorruzione.

Il Comitato interministeriale è composto da:

  • Presidente del Consiglio dei ministri, che lo presiede,
  • Ministro per la pubblica amministrazione e per la semplificazione,
  • Ministro della giustizia,
  • Ministro dell’interno.

Su invito del Presidente, possono partecipare alle riunioni del Comitato anche gli altri Ministri del Governo, i vertici della Magistratura amministrativa e contabile, il Procuratore Nazionale Antimafia, il Capo del Dipartimento della funzione pubblica, nonché i vertici di istituzioni ed enti pubblici, ed i rappresentanti delle Regioni, delle Province e dei Comuni, in relazione agli argomenti da discutere.

Ricordiamo che tutte le Pubbliche Amministrazioni centrali dovranno adottare, entro il prossimo 31 marzo, i Piani triennali di prevenzione della corruzione previsti dalla Legge Anticorruzione, al fine di prevenire e ridurre i fenomeni di corruzione negli uffici delle pubbliche amministrazioni e a diffondere la cultura della legalità.

© Riproduzione riservata

Potrebbe interessarti anche:

Piani Anticorruzione: obbligo di adozione entro il 31 marzo 2013

Postato da Redazione il 16 Gennaio 2013 in Leggi e Prassi

L’art. 34-bis del Decreto n. 179/2012 (c.d. Decreto Sviluppo bis) ha differito al 31 marzo 2013 il termine per l’adozione dei Piani di prevenzione della corruzione da parte delle Pubbliche Amministrazioni centrali. Si tratta (...)

Corruzione appalti. Protocollo d’intesa ANAC - Corte dei Conti

Postato da Redazione il 3 Giugno 2015 in Leggi e Prassi

Lo scorso 28 maggio 2015 i presidenti di ANAC e Corte dei Conti hanno siglato un Protocollo d’intesa, di durata triennale, in base al quale l’ANAC trasmetterà alla Corte dei Conti segnalazioni e denunce di possibili fenomeni di (...)