Mercato elettronico (MePA)

Il Mercato Elettronico della P.A. (MePA) è un mercato digitale in cui le Amministrazioni possono acquistare i beni e servizi offerti dai fornitori abilitati a presentare i propri cataloghi sul sistema di acquisti telematici Consip (http://www.acquistinretepa.it).

Tale modalità di acquisto è adatta per approvvigionamenti di beni e servizi frazionati e specifici, di importi sotto soglia comunitaria.

Con appositi bandi Consip:

  • definisce le tipologie di beni e servizi e le condizioni generali di fornitura,
  • gestisce l’abilitazione dei fornitori e la pubblicazione e l’aggiornamento dei cataloghi.

La disciplina del MePA è contenuta nell’art. 328 del Regolamento di attuazione del Codice Appalti di cui al D.p.r. 207/2010, che lo definisce come “un sistema che attua procedure di scelta del contraente interamente gestite per via elettronica e telematica … nel rispetto dei principi di trasparenza e semplificazione delle procedure, di parità di trattamento e non discriminazione”.

© Riproduzione riservata

Mercato elettronico (MePA): articoli correlati

Gli obblighi di trasparenza e pubblicazione degli atti riguardano anche gli acquisti sul MEPA?

Postato da Avv. Barbara Braggio il 19 Maggio 2016 in Quesiti & Risposte

Quesito Gli obblighi di trasparenza e pubblicazione degli atti delle amministrazioni previsti dall’art. 29 del d.lgs. n. 50/2016 (nuovo Codice Appalti) riguardano anche gli acquisti effettuati tramite il Mercato Elettronico (...)

Legge di stabilità 2016: acquisti centralizzati, programmazione e ICT

Postato da Redazione il 2 Febbraio 2016 in Leggi e Prassi

La Legge di stabilità 2016, approvata con legge 28 dicembre 2015, n. 208, rivoluziona ancora il sistema degli acquisti di beni e servizi per gli enti della pubblica amministrazione, introducendo nuovi obblighi di ricorso agli (...)

|