Autorità di vigilanza (ex AVCP)

L’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture (AVCP) è un organo collegiale costituito da sette membri scelti dai Presidenti della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica tra personalità che operano in settori tecnici, economici e giuridici con riconosciuta professionalità.

L’AVCP è stata istituita per la prima volta dalla Legge Quadro sui lavori pubblici n. 109/1994 e ha sede a Roma.

Con il D.L. n. 90/2014, nell’ambito di una più ampia riforma della Pubblica Amministrazione, l’AVCP è stata soppressa e le sue funzioni sono state attribuite all’attuale Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC).

L’Autorità agisce con indipendenza funzionale, di giudizio e di valutazione ed i suoi membri non possono:

  • esercitare alcuna attività professionale o di consulenza
  • essere amministratori o dipendenti di enti pubblici o privati
  • ricoprire uffici pubblici di qualsiasi natura
  • rivestire cariche pubbliche elettive o cariche nei partiti politici

Ai sensi dell’art. 6 del d.lgs. n. 163/2006, l’Autorità svolge funzioni di:

  • vigilanza sul rispetto delle regole della concorrenza e dei principi di correttezza e trasparenza delle procedure di gara, nonchè di economica ed efficiente esecuzione dei contratti;
  • segnalazione al Governo e al Parlamento dei fenomeni particolarmente gravi di inosservanza o di applicazione distorta della normativa sui contratti pubblici;
  • proposte al Governo delle modifiche occorrenti in relazione alla disciplina sui contratti pubblici;
  • formulazione di pareri non vincolanti nei confronti delle stazioni appaltanti o dei concorrenti su questioni insorte durante lo svolgimento delle procedure di gara;
  • accertamente ispettivi;
  • erogazione di sanzioni pecuniarie ed interdittive.

© Riproduzione riservata

Autorità di vigilanza (ex AVCP): articoli correlati

AVCPASS: corso pratico per Imprese

Postato da Redazione il 8 Settembre 2015 in Corsi di Formazione

Dal 1° luglio 2014 tutte le Imprese che intendono partecipare a gare d’appalto sopra i 40.000 euro nei settori ordinari dovranno utilizzare il nuovo sistema AVCPASS per la verifica dei requisiti di partecipazione generali e (...)

Comunicato ANAC: obbligo aggiornamento Piano Triennale Anticorruzione

Postato da Redazione il 28 Luglio 2015 in Leggi e Prassi

Con comunicato del 13 luglio 2015 l’ANAC ha ricordato alle Pubbliche Amministrazioni l’obbligo di aggiornamento annuale del Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione (c.d. PTPC), prendendo a riferimento il triennio (...)